Dal Blog

Dal Blog

GIORDANO BONCOMPAGNI

Sguardo riservato e occhi grandi, che m’inducono a credere che si tratti di un ragazzo curioso, forse un po’ timido. Di poche parole, sensate, lui preferisce macinare note con la sua chitarra, che parlare di sé, come se solo la chitarra potesse raccontare la sua storia e spiegarcela fin nei meandri più nascosti.

Parlo di Giordano Boncompagni “virtuoso chitarrista di San giustino” che esce con il suo nuovo album “New Shred generation” inciso con musicisti del calibro internazionale come Tony Macalpine, Frank hermanny, Guga Machado, Aquiles priester. Un album che realizza il sogno di creare un lavoro strumentale dove la musica fa da padrona di casa. Giordano è consapevole di cosa significhi questa scelta, ci vuole coraggio a porsi fuori dagli schemi del music system, tuttavia lui va verso il suo obiettivo puntando molto in alto, visto le credenziali di chi lo accompagna in questo progetto.

Un ragazzo semplice, tuttavia così sfacciatamente curioso e sicuro di sé che mi spinge a riflettere e mettere in discussione l’idea di un modo giusto su come farsi spazio nel mondo musicale. Per lui farsi conoscere è una conseguenza a suonare, non indispensabile come suonare. Farsi conoscere è produrre i suoi album, usare la rete, che oggi è lo strumento di più larga diffusione, e continuare a mettere lo sguardo su nuovi progetti. Per Giordano il successo è già in atto, il solo fatto di essere riuscito a fare uscire sei album di cui il sesto insieme con quelli che in un certo senso lui definisce i suoi mentori è il successo, il resto è un concetto astratto dato che il futuro non appartiene all’oggi.

Ascoltare Giordano suonare dal vivo è un incontro ravvicinato con il senso profondo del concetto di musica, una combinazione di suoni che ti sfiora e ti emoziona, uno di quei momenti che ti nutrono per il solo fatto di averli respirati. Per il momento se volete sentire la sua musica, acquistate il suo album o andate sul suo canale you tube e fate un tuffo nei suoi virtuosismi, non ve ne pentirete, e quando deciderà di fare un evento live, mi raccomando non lasciatevelo sfuggire perché sarebbe come perdersi un cielo stellato la notte di San Lorenzo.

 

Fiorinda Pedone

http://fiorindapedone.com

Fiorinda Pedone

fiorindapedone.com

Latest posts by Fiorinda Pedone (see all)

Have your say

Copyright Musicalocale.it 2015